Cuirmale – leather da una prospettiva gay

Calendar21 ottobre 2016

Cuirmale website - ScreenshotCuirmale (www.cuirmale.nl) è uno dei più longevi e interessanti siti web che trattano della cultura e del lifestyle leather da una prospettiva tipicamente gay.

La prima versione del sito è andata on line addirittura nel 1997 (era allora un sito web a pagina unica)

Oggi invece è un sito ricco e articolato, con molte pagine, sezioni e -soprattutto- illustrazioni e foto d’epoca altrimenti introvabili.

I sito Cuirmale è diviso in tre sezioni:

  • Leather History, che narra la stora dell’abbigliamento leather nella “cultura di massa” dall’anticihità ai giorni nostri;;
  • Gay Leather, che tratta l’argomento da una prospettiva gay e fetish;
  • Personal histories, con le (interessanti) storie di 3 leathermen.

 

Cuirmale: Sezione Leather History

 

Cuirmale website - 40's motorcycle jacketLa sezione relativa alla storia leather inizia con uno sguardo ai tempi antichi (partendo dai Romani fino al 17mo secolo).

Successivamente, la sezione descrive l’abbigliamento leather al tempo dei cowboys (lo sapevate che i cowboys sono stati i primi a indossare i chaps? e che la parola chaps deriva dallo spagnolo “chaparajos”, che significa “leggings in pelle”?).

Durante questo periodo, la pelle era indossata principalemtne a causa delle sue proprietà “protettive” (e anche oggi questa è una delle sue proprietà più note e sfruttate, si pensi alle tute dei motociclisti).

Proprio per quest sue proprietà, essa vene larghamente usata per le uniformi della Seconda Guerra Mondiale (principalmente per i giubbotti)  ed è in questoi periodo che gli uomini presero confidenza (e l’abitudine!) di vestirsi in pelle.

Cuirmale riporta che è stato probabilmente il surplus di capi in pelle, alla fine della Seconda Guerra Modniale, a far sì che l’abbigliamento leather entrasse a far parte della “cultura di massa”.

Cuirmale website - RockersCuirmale prosegue la storia leather passando a esaminare la cultura leather motociclistica  neglia nni ’50 e ’60, il Leather nella musica pop e rock  e infine il leather nel Cinema dagli anni ’20 fino ai blockbuster dei nostri giorni come Daredevil o X-Men.

 

Cuirmale: Sezione Gay leather

 

TheLa sezione Gay leather parla del leather come un fetish nella cultura e lifestyle gay. partendo dalle prime foto leather a sfondo erotico di Tom Nicoll negli anni 50 e dai primi disegni di Tom of Finland dello stesso periodo.

Cuirmale Webste - Robert MapplethorpeNegli anni Settanta, iniziano poi ad aprire i primi negozi leather, inizialmente negli USA e quindi anche in Eruopa)(Rob Amsterdam, il primo negozio leather Europeo, aprì nel 1974).

Questa sezione  esamina anche le modalità con cui i leathermen si riconoscevano, incontravano ed incontrato, iniziando con gli annunci personali sui gionali fino a club gay leather motociclistici.

Il primo  club leather gay (ma allora si usava la denominazione di club motociclistico, essendo quasi ovunque l’omosessualità illegale) è stato il 69 club (Londra, 1965) mentre il primo bar leather è stato l’Argos (Amsterdam, 1959).

 

Cuirmale: Sezione Leather Personal Histories

 

L’ultima sezione di Cuirmale narre le storie di Tony (UK), Edward (USA), Jason (UK e USA).

Cuirmale webiste: Leather in the FortiesTony ha partecipato alla produzione di molti dei primi periodic leather Europeli.

Edward fu invece il proprietaro del negozio “Teddyboy” di Amsterdam, dove vendeva (anche) periodici gay leather.

Jason (nato in Inghilterra nel 1916, e più tardi diventanto cittadino USA) narra invece la sua storia di leathermen addirittura prima della Seconda Guerra mnondiale in Inghilterra e poi, successivamente, negli USA. Senza dubbio Jason è stato uno dei prioneri nel mondo della cultura e lifestyle gay leather!

 

Il sito web di  Cuirmale è veramente ben documentato, con molti riferimenti storici e culturali e con molte foto d’epoca davvero rare. Allo stesso tempo, è anche accattivante e piacevole da leggere.

Vi consigliamo caldamente di vistarlo e leggerlo con attenzione! www.cuirmale.nl