Roma Leather e Fetish

Attenzione: a causa dell’emergenza covid molte delle strutture elencate potrebbero essere chiuse o aperte con limitazioni. Vi invitiamo pertanto a contattarle o a consultare il sito web di riferimento

Cruising Bars

Premesso che Roma non è Berlino (ma pensate un po’: noi abbiamo persino il Vaticano!) con un po’ di fortuna , parecchia ostinazione e molta pazienza anche nella “caput mundi” sarà possibile trovare qualcuno di interessante con i nostri stessi gusti. Ecco dove cercare:

Skyline
È il locale in cui il Leather Club Roma organizzò il primo leather party della sua storia nel 1999 e in cui attualmente svolge la maggior parte degli eventi. Su due piani, ha un bar sia al piano strada che a quello inferiore e una ampia sala fumatori. A due passi dalla fermata metro C San Giovanni
Address: Via Pontremoli 36, 00182 Roma (“San Giovanni” Metro C Stop)
Email: [email protected] – Web: www.skylineclub.it
Phone: +39 067009431

Company Roma
”Fratello” dell’omonimo locale milanese, si trova a due passi dalla stazione termini: è di fatto il punto di ritrovo della comunità ursina romana
Address: Piazza Manfredo Fanti 40 , 00182 Roma
Web: https://www.facebook.com/Company.Roma
Phone: +39 06 6487 1292

Diavolo dentro
Famoso per gli orgia party del venerdì in cui spesso si è tutti incappucciati. Molto naked.
Address: Largo Itri 23, 00177 Roma
Email: [email protected] – Web: www.ildiavolodentro.com
Phone: +39 3471538573

K men club
Primo cruising a Roma, aperto a fine degli anni 90, è un locale dove si va certamente non per fare conversazione
Address: Via Amato Amati 6/8, 00176 Roma
Email: [email protected] – Web: www.kmenclub.com
Phone: +39 06 21701268 – +39 349 5876731 (whatsapp)

Censured
Piccolo cruising su due piani nel centro di Roma a due passi dalla metro Cavour è aperto tutte le sere con spesso serate a tema (naked underwear ecc)
Address: Via dei quattro cantoni 5, 00184 Roma (“Cavour” Metro B Stop)
Email: [email protected] – Web: https://censuredclubroma.it/
Phone: +39 06 45682976

Gay Bars

Coming Out
Primo gay bar di Roma con accesso libero e visibile da strada, si trova praticamente sotto il Colosseo nella “Gay street”.
Ha anche dei tavoli all’aperto (è anche ristorante) e spesso qualche evento in programma. Molto frequentato nei weekend da una piccola folla di Romani e Turisti che staziona sulla strada antistante. È di fatto il luogo di incontro della comunità gay a Roma
Address: Via di San Giovanni in Laterano 8 Roma 00184 (“Colosseo” Metro B Stop)
Web: www.comingout.it
Phone: +39 06 700 9871, +39 351 955 7072

My Bar
Proprio accanto al Coming Out, ha anche esso alcuni tavoli all’aperto ed è molto frequentato durante i weekend
Address: Via di San Giovanni in Laterano 12 Roma 00184 (“Colosseo” Metro B Stop)
Web: www.facebook.com/mybarroma/
Phone: +39 06 581 2766

Garbo
Cocktail Bar nel centro di Trastevere, è un locale molto tranquillo adatto per conversare insieme agli amici.
Address: Vicolo di Santa Margherita, 1, 00153 Roma RM
Web: www.garbobar.it
Phone: : +39 06 581 2766

Beige
Bar gay-friendly a Trastevere organizza eventi a tematica LGBT.
Address: Via del Politeama 13, Roma
Web: www.beige-roma.com
Phone: +39 347 389 1974 (mobile)

Cinema e teatri

Di seguito vi indichiamo i cinema e i teatri che spesso hanno in programmazione film / spettacoli a tematiche GLBT.

Quattro Fontane (Circuito Cinema)
Address: Via delle Quattro Fontane, 23, 00184 Roma
Web: https://www.circuitocinema.com/cinema/cinema-quattro-fontane-roma/
Telefono: +39 06 8880 1283

Nuovo Olimpia (Circuito Cinema – spesso film in versione originale)
Address: Via in Lucina, 16, 00186 Roma
Web: https://www.circuitocinema.com/cinema/cinema-nuovo-olimpia-roma/
Telefono: +39 06 8880 1283

Madison Multisala (Cinema Indipendente)
Address: Via Gabriello Chiabrera, 121, 00145 Roma
Web: http://www.cinemamadison.it/
Telefono: +39 06 541 7926

Off / Off Theatre
Address: Via Giulia 20, 00186 Roma
Web: https://off-offtheatre.com/
Telefono: +39 06 8923 9515

Dove Alloggiare

Roma è una città che conta migliaia di hotel, appartamenti, bed & breakfast e potrete trovare sicuramente la soluzione che più si adatta alle vostre esigenze.
Qui sotto ci limitiamo a segnalare alcuni hotel e B&B che sono gestiti da gay (gay owned) oppure che sono gay friendly.
P.S. Fateci sapere come vi siete trovati… potremo così fornire migliori indicazioni su queste pagine!

ACCOMODATIONS

Gay Owned

SECOND FLOOR
Second Floor è un Boutique Hotel rivolto alla clientela gay e lesbo che intende offrire un servizio di tipo “deluxe”
E’ situato in Via di San Giovanni in Laterano, nella piccola gay street romana ed a pochi passi dal Colosseo.
Le camere singole variano tra i 90€ ed i 100€, mentre le doppie tra i 110€ ed i 120€ a notte. E’ possibile avere sconti per soggiorni di più di due notti.
Address: Via di San Giovanni in Laterano 10, Roma
Website: www.2floorgay.it Email: [email protected]
Phone: + 39 06 9604 9256

DOMUS VALERIA
Domus Valeria è un piccolo Bed & Breakfast rivolto specificatamente ad un pubblico gay e lesbico.
E’ nella centralissima Via del Babuino, a poca distanza da Piazza Navona (300 mt) e da Piazza del Popolo (500 mt).
Trattandosi del pieno centro di Roma, le tariffe non sono delle più economiche, ma non è nemmeno particolarmente costoso: una singola varia tra 50 € e 70 €, mentre la doppia da 110 € a 130 € (c’è comunque la possibilità di sconti).
Domus Valeria è membro di IGLTA (International Gay & Lesbian Travel Association).
Address: Via del Babuino 96, Roma
Website: www.domusvaleria.it
Phone: +39 339 232 6540

B&B TESTACCIO
Il B&B testaccio, che si rivolge sia ad una clientela gay che non, è situato nel cuore di Testaccio, il caratteristico quartiere di Roma pieno di locali in cui mangiare, bere e tirar tardi.
Si trova in Piazza di Santa Maria Liberatrice, a circa 20 minuti a piedi dal Colosseo e 15 dal Circo Massimo.
La singola varia dai 100 ai 110€, la doppia da 120 a 130€, la tripla da 150 a 170€ e la quadrupla da 170 a 190€.
Address: Piazza di Santa Maria Liberatrice 4, Roma
Website: n.a.
Phone +39 331 199 7321

Gay Friendly

 

SOFITEL Villa Borghese *****
SOFITEL Villa Borghese è membro di IGLTA (International Gay & Lesbian Travel Association). E’ un albergo di lusso a 5 stelle nel cuore di Roma, vicino a Villa Borghese.
Si trova in Via Lombardia, a pochi minuti da Villa Borghese, Piazza di Spagna e Via Veneto.
Trattandosi di un hotel a 5 stelle, le camere decisamente non sono economiche: i prezzi partono infatti di più di 200 € a notte!
Address: Via Lombardia 47,, Roma
Web: www.sofitel.com

ATENEO Garden Palace ****
Ateneo Garden Palace is a 4 stars hotel; in the past years it hosted some leathermen during Leather Club Roma European events (BikeRun 2007, AGM 2009): they will not be surprised to see men in full leather!
It’s located in Via dei Salentini, into the District of i San Lorenzo (this is a very easy and younr quarter), about 10 minutes walk from Termini Centra Stationi.
Single rooms costs about 100€ (or more) ; 4beds rooms could cost 200 € or more.
Address: Via dei Salentini 1/3, Roma
Web: www.ateneorome.com

Hotel LAURENTIA ***
Ateneo Garden Palace è un hotel a 4 stelle che il Leather Club Roma ha più volte utilizzato come base per eventi europei (BikeRun 2007, AGM 2009): non si stupiranno quindi a vedere uomini vestiti in full leather!
Si trova in Via dei Salentini, nel quartiere di San Lorenzo (quartiere particolarmente giovane e easy), a circa 10 minuti a piedi dalla Stazione Centrale di Termini.
I prezzi delle camere partono da oltre 100€ euro per la singola fino a quasi 200€ per la quadrupla
Address: Largo degli Osci 63, Roma
Web: www.hotellaurentia.com

Hotel FELICE **
Anche l’Hotel Felice è stato nel passato utilizzato dal Leather Club Roma per eventi Leather Europei, e può quindi assicurare una buona accoglienza ai leathermen.
L’hotel, a due stelle, si trova nel quartiere di San Lorenzo, a pochi minuti a piedi dalla Stazione Centrale di Termini.
I prezzi partono dai circa 60€ per la singola ai 70€ per la doppia fino ai 100€ per la quadrupla
Address: Via Tiburtina 30, Roma
Web: www.hotelfelice.com

ASSOCIAZIONI LGBT

Arcigay
Arcigay, fondata nel 1985, è oggi la principale organizzazione nazionale per la difesa dei diritti delle persone omosessuali operante in Italia. Ne fanno parte più di 120.000 socie e soci.
La sede nazionale Arcigay è a Bologna, in Via Don Minzoni 18. A Roma la sede è in via Nicola Zabaglia 14, C/o Gay Center (a pochi minuti a piedi dalla stazione della Metro B “Basilica di S.Paolo”)
Arcigay è un’organizzazione solidaristica di volontariato sociale senza scopo di lucro, che ha come obiettivi la lotta contro l’omofobia e l’eterosessismo, contro il pregiudizio e la discriminazione antiomosessuale. Si impegna per la realizzazione della pari dignità e delle pari opportunità tra individui a prescindere dall’orientamento sessuale di ciascuno e per l’affermazione di una piena, libera e felice condizione omosessuale.
Questi obiettivi sono perseguiti attraverso l’organizzazione di iniziative di aggregazione e socializzazione, l’attivazione di servizi di supporto alla persona, la promozione della visibilità delle persone omosessuali nella società.
Arcigay si batte per la promozione del diritto alla salute fisica e psicologica, per l’abolizione delle normative discriminatorie e per il riconoscimento legale delle coppie omosessuali.
Iscriversi ad Arcigay è semplice: basta recarsi in uno dei circoli (politici o ricreativi) diffusi sul territorio nazionale muniti di un documento d’identità. I dati personali sono coperti dalla privacy più assoluta..
Address: Via Zabaglia 14 – 00153 Roma (“Piramide” metro B)
E-mail: [email protected] – Web: www.arcigayroma.it
Phone: +39 06 64501102

Circolo Mario Mieli
Il Circolo di cultura omosessuale Mario Mieli è un’associazione indipendente basata sul volontariato: si occupa della rivendicazione e della tutela dei diritti civili delle persone glbtq (gay, lesbiche, bisessuali, trans/gender, queer) e della persona in genere, promuove attività culturali e di socializzazione.
Da sempre è impegnato nella lotta all’AIDS e nella difesa delle persone con HIV/AIDS, sia nel campo dell’informazione e prevenzione (anche per altre malattie sessualmente trasmissibili) che in quello dell’assistenza.
Il Circolo, nato nel 1983 dalla fusione di preesistenti organizzazioni romane (‘Fuori’ e ‘Collettivo Narciso’), lotta contro il pregiudizio omofobo e transfobico, nel campo dei diritti civili e per una cultura delle differenze, anche con pressioni su mass media, partiti e istituzioni, al fine di modificare l’atteggiamento discriminatorio sia per orientamento sessuale che per identità di genere.
Dal 1989, il primo a Roma, il Mario Mieli offre un servizio di assistenza domiciliare per persone in aids, formato da uno staff di operatori, psicologi e assistenti sociali. Inoltre offre servizi di consulenza psicologica, assistenza legale, counseling telefonico, gruppi di auto-aiuto per persone sieropositive. Gestisce una casa famiglia per senza fissa dimora. Pubblica dal 1995 la rivista mensile gratuita Aut.
Dal 1990 organizza la festa di autofinanziamento Muccassassina.
Il Circolo Mario Mieli ha instaurato rapporti con istituzioni locali, nazionali e internazionali alle quali si è proposto come valido interlocutore svolgendo una funzione politica. E’ stato organizzatore ufficiale del World Pride svolto a Roma nel 2000. E’ tra i promotori di Queer for Peace: rete di associazioni e singoli/e glbtq contro la guerra e per la pace sorta dall’esperienza del Social Forum Europeo di Firenze. Collabora con le altre realtà glbtq e con organizzazioni che operano nel campo dei diritti umani e civili.
Il Mario Mieli è inoltre dal 1994 organizzatore del Pride di Roma.
Address: – Via Efeso 2A – Roma (“San Paolo” metro B)
Email: [email protected] – Web: www.mariomieli.org
Phone: +39 06 5413985

DGP
Di’ Gay Project – DGP è una Aps (Associazine di promozione sociale) pacifista, apartitica, non violenta e democratica che si oppone attivamente ad ogni forma di discriminazione nei confronti delle minoranze gay, lesbiche, bisessuali, transessuali e transgender ma anche etniche e religiose.
DGP si batte per i diritti umani e civili di gay, lesbiche, bisessuali, transessuali e promuove promuove:
. attività idonee all’informazione, sensibilizzazione e formazione sui temi cari alla comunità gay, lesbica, bisessuale e transgender/transessuale (GLBT);
. attività, campagne, progetti di volontariato, solidarietà concreta per la difesa dei diritti umani e l’assistenza alle persone vittime di esclusione sociale e discriminazioni di ogni tipo.
DGP nasce da una nuova sensibilità che si propone di favorire la crescita di una società in cui le persone Glbt vivano visibili e integrate, senza pregiudizi; attento alla situazione politica e sociale cerca di lasciarci alle spalle i luoghi comuni e promuove gruppi di discussione e momenti di confronto sui temi più svariati, mantenendo una trasversalità politica e tematica che garantisca pluralismo e libera espressione. Quest’accezione di trasversalità è lo spirito fondante di DGP, perché implica aggregazione rispetto ad obiettivi comuni, senza chiedere agli iscritti l’appartenenza politica o discriminare in base a ciò.
I rapporti interpersonali e di amicizia sono tra le priorità e, a tale scopo, DGP organizza momenti di aggregazione e divertimento aperti a tutti.
Address: – Via Costantino n. 82 (“San Paolo” metro B)
E-mail: [email protected]
Web: www.digayproject.org
Phone: +39 06 5134741

GRUPPI MOTOCICLISTICI LGBT

COMOG
Il CoMoG, Coordinamento Moto Gay e Lesbico, nasce dall’esigenza di riunire ed informare tutti i motociclisti/e e simpatizzanti della comunità gay italiana, come avviene in altri Paesi europei già da molti anni grazie all’associazione GLME (Gay and Lesbian Motorcyclists in Europe) che riunisce 13 gruppi moto di 5 nazioni. Un’opportunità in più per conoscere e condividere la passione per la moto e per il mototurismo.
Organizzato con una Segreteria Nazionale e rappresentanti regionali o provinciali, il CoMoG si pone l’obiettivo di aiutare a sviluppare un’attività rimasta sconosciuta e marginale rispetto ad altri appuntamenti dedicati alla comunità gay, informando altresì dei vari appuntamenti proposti a livello locale, organizzando annualmente un incontro a livello nazionale, partecipando alle manifestazioni del Pride e informando delle opportunità e attività offerte dagli altri gruppi esteri similari, creando così la possibilità di un interscambio informativo e turistico.
Web: www.comog.it

GAM
GAM, ovvero Gruppo Alternativo Motociclisti, nasce alla fine di Marzo 2002, da un gruppo di amici Gay e Lesbiche con la passione per la motocicletta e il mototurismo e conta oggi diversi soci sparsi un po’ ovunque in Italia.
L’intento del GAM è quello di creare un gruppo di amici affiatato, con lo scopo di percorrere chilometri di strade a cavallo delle nostre amate due ruote, visitando luoghi suggestivi e stringendo nuove amicizie, Il GAM, predispone ad inizio stagione il calendario delle uscite in moto che si possono svolgere su tutto il territorio nazionale su proposta degli stessi soci.
Web: www.gam.bike